Uno dei periodi più importanti della vita del cane è quello che va dalla nascita fino ai due mesi di età, mesi che deve passare assieme alla madre e al resto della cucciolata. Separarlo dalla madre troppo presto significa privare il cucciolo di tutta una serie di esperienze(soprattutto quelle che fa dal 1° al 2° mese),che gli servono per crescere equilibrato. Cuccioli separati dalla madre prima dei due mesi sviluppano molto più facilmente problemi comportamentali (non saper regolare il morso,non saper comunicare e socializzare bene con i propri simili e con l’uomo,insicurezza e altro…) e quindi sono più difficili da educare(o rieducare), proprio perchè la madre è insostituibile. Questo non significa che il cane è irrecuperabile e per forza darà dei problemi al padrone, significa solo che si parte con il piede sbagliato e quindi bisognerà dedicare più tempo al cane dal punto di vista dell’educazione: ci vorrà un padrone un minimo esperto,che sappia compensare questa mancanza e crescere un cane il più possibile equilibrato e socievole. Purtroppo per vari motivi, che vanno dai traffici illegali di cuccioli, a cucciolate indesiderate di privati, alla morte prematura della madre o semplice ignoranza, spesso i cuccioli vengono adottati prima dei due mesi. E c’è da dire che la maggior parte dei padroni non sa molto sui cani e si riduce a informarsi,se lo fa, solo quando i problemi si creano…La prevenzione invece è importante e sarebbe meglio ci fossero più controlli da parte dello Stato(soprattutto per quanto riguarda i traffici di cuccioli)e meno ignoranza in fatto di cani.Già questo,il fatto che i cuccioli vivano appieno i loro due primi mesi di vita,farebbe ridurre il numero di cani problematici che ci sono in giro ( cosa che si è cercato di fare senza successo con una lista delle razze pericolose…ma qui si parla di tutte le razze,anche i più piccoli possono creare problemi abbaiando,mordendo e comportandosi male).C’è di positivo che la legge prevede proprio che il cucciolo stia due mesi con la madre,anche se poi non viene molto rispettata.Due mesi sono due mesi,quindi non si deve pensare che “qualche giorno in meno non fa nulla” ..invece fa molto..!.Anche solo una giornata.. Ed è il minimo,se poi ci sta qualche giorno o settimana in più gli fa solo che bene…(per esempio molti allevatori aspettano i 3 mesi )

Ma tornando ai cuccioli…cosa imparano in quel periodo?Imparano a:
-Regolarsi,usare la giusta forza,per esempio per quanto riguarda il morso.Durante il gioco con i fratellini,nel caso morda troppo forte, non solo glielo fa capire l’altro cucciolo guaendo, ma interviene anche la madre.
-Comunicare, il linguaggio del corpo utilizzato dai cani.Il cucciolo apprende anche per imitazione,guardando la madre, e così impara a interagire correttamente atteraverso tutti i rituali necessari ed eventualmente anche usando i segnali di calma.Quindi acquisisce un linguaggio che gli serve anche in futuro,per socialiìzzare in modo sereno,senza fraintendimenti e litigi.In questo senso apprende molto anche attraverso il gioco con i fratellini.
-Controllarsi,mantenere l’autocontrollo e anche cercare il consenso della madre, invece di agire con impulsività e in modo indipendente.Mantenere la calma.

 

La madre è poi un modello,il cucciolo la osserva per carpire più informazioni possibili,ed è una “base sicura” che lo protegge,lo sostiene e gli da appunto sicurezza. Sicurezza che gli serve per poter esplorare e fare nuove esperienze in modo sereno. Quando poi il cucciolo viene adottato per il primo periodo identifica come “base sicura” il padrone che dovrà essere molto presente: solo quando il cucciolo è un po’ più grande può iniziare a renderlo più indipendente ed autonomo (abituarlo a stare da solo per esempio).Per questo all’inizio è sbagliato ignorare il cucciolo che piange (è una normale richiesta di attenzione) o addirittura chiuderlo a dormire in una stanza da solo.E’ bene rispondere alle sue richieste e farlo dormire vicino a noi,magari in una cuccia accanto al letto.Solo dopo,come già detto,bisogna iniziare a renderlo gradualmente sempre più indipendente.

Perchè la madre è insostituibile? Intanto perchè non siamo cani ,non abbiamo il corpo da cane, e il cucciolo apprende per imitazione molte cose,compreso il linguaggio del corpo.Sotto questo aspetto forse,l’unica cosa che si potrebbe fare nel caso il cucciolo sia stato separato troppo presto(oltre ad educarlo bene),è farlo incontrare o convivere con un cane adulto molto equilibrato,che prenderà come esempio oppure inserirlo in un’altra cucciolata..

Detto tutto ciò,però bisogna ricordarsi che se questo primo periodo è importantissimo e pone le basi, lo è altrettanto quello che va dal 2° al 5° mese in cui il cane deve socializzare con gli altri cani (di tutte le taglie,razze ed età…) e le persone(bambini,anziani,uomini,donne..),abituarsi ai luoghi (città,locali e mezzi pubblici etc) e alle situazioni più disparate.

Per scrivere questo articolo ho consultato in particolare un libro di Roberto Marchesini, il Galateo per il cane, che spiega molto bene l’importanza di questo periodo.

Annunci

2 pensieri su “Due mesi con madre e fratellini..

  1. Salve mi chiamo Laura, ho letto gli articoli nel vostro blog e li ho trovati molto interessanti. Io ho preso un cucciolo di 45 giorni ed è a casa da una settimana, mi informai tantissimo sull’educazione e gestione prima di prenderlo, ma dal leggere ad agire ho notato che c’è una netta differenza 🙂
    so che i primi mesi con la madre sono importantissimi, ahimè ho azzardato ad adottarlo così presto per una questione economica, ora che è a casa però non vorrei sbagliare e non vorrei che avesse problemi in futuro.
    Per quanto riguarda la socializzazione anche se non ha i vaccini cerco di portarlo fuori in posti sicuri e soprattutto tenendolo in braccio, così che veda persone o altri cani, cerco di invitare molte persone a casa sia adulti che bambini in modo che si abitui.
    La mia domanda è per quanto riguarda il mordicchiare, per un cucciolo così piccola vale ugualmente la regola dell'”ahi” e allontanarsi? o bisogna utilizzare altri modi???
    un’altra domanda se posso, qual’è il modo migliore di far giocare un cucciolo così piccolo? come stimolarlo?
    anche se ha un qualsiasi consiglio generale per permettere al piccolo la crescita più serena e giusta possibile 🙂 grazie anticipatamente 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...